Capiterà di sicuro anche a voi di non riuscire a rispettare i vostri piani nutrizionali, perché a causa di impegni di lavoro o di studio, rimandate il momento della spesa fino all’ultimo e finite per rovistare nel frigo in cerca di qualcosa di commestibile a tarda sera. O, semplicemente, vi sarà accaduto di non avere la minima idea di cosa preparare per i pasti settimanali finendo così a fare spese disorganizzate che vi costringono a rimediare pasti non esattamente in equilibrio coi vostri macros.
A me succede spessissimo ultimamente così ho provato Quomi, un innovativo servizio online che consente di ricevere a domicilio ingredienti freschissimi e selezionati per preparare a casa ricette deliziose e sane, come la pasta Academia Barilla, distribuita in esclusiva da Quomi, monograno 100% italiano trafilato al bronzo. Ogni settimana è possibile scegliere tra uno slot di ricette presenti sul sito (sono disponibili anche alternative vegetariane) una o due ricette, per 4 o 2 persone, i cui ingredienti e modalità di preparazione arriveranno direttamente a casa vostra in tempi rapidissimi e a un costo contenuto.

Stamattina mi è stato recapitato, in tempi da record, il mio primo pacco. Avrete sicuramente visto l’unboxing su Instagram, così mi sono potuta immediatamente cimentare nella preparazione di questo Pollo in agrodolce, vi ho già detto che, anche se siete totalmente imbranati ai fornelli non è un problema, perché ogni box arriva corredata di istruzioni dettagliate e semplici per la preparazione dei piatti scelti?

 

 

pollo in agrodolce

Pollo in agrodolce

nella mia box Quomi ho trovato tutti gli ingredienti per la preparazione del pollo in agrodolce, ve li elenco:

400 g di petto di pollo a fette
due peperoni gialli, freschi e carnosi,
semi di sesamo bianco
una boccetta di olio extravergine d’oliva, ne ho usati due cucchiai

ho aggiunto:
un cucchiaio di farina d’avena
un cucchiaio di aceto bianco
sale iodato

Prima di tutto ho tagliato a metà i peperoni e ho eliminato semi e picciolo, li ho lavati bene e tagliati a tocchetti grossolani. Poi, seguendo la ricetta, li ho messi in padella con due cucchiai di olio extravergine d’oliva, un cucchiaio di aceto bianco e mezzo bicchiere d’acqua per farli appassire a fuoco basso.

Trascorso un quarto d’ora circa, ho aggiunto il pollo, precedentemente tagliato a straccetti, leggermente salato e infarinato con pochissima farina; io ho scelto quella d’avena, ma dal momento che ne serve davvero molto poca, scegliete il tipo che più vi aggrada, andranno benissimo anche i mix senza glutine, se dovete farne a meno.

Ho alzato leggermente la fiamma e aggiunto gli straccetti di pollo, mescolando rapidamente perché tutti prendessero uniformemente colore. Ho quindi di nuovo abbassato la fiamma, coperto e lasciato cuocere ancora per un quarto d’ora circa.

Al momento di servire, ho tostato i semi di sesamo in un padellino asciutto e dal fondo spesso, perché si dorassero leggermente e sprigionassero meglio il loro aroma, poi li ho usati per decorare il pollo in agrodolce prima di portarlo in tavola, accompagnato da due fette dell’ottimo pane arrivato con la box.

Per saperne di più scoprite il sito Quomi



Facebook Comments
0 comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*