Una ricetta facile facile, sana e veloce per sostituire la solita omelette di albumi per la colazione.

Ricetta di pancake di albumi e banana

 

 

 

Occorrono:

150 ml di albume pastorizzato ( o un misurino di albume in polvere, reidratato con 120 ml di acqua)
mezza banana
50 g di farina d’avena
dolcificante a piacere
la punta di un cucchiaino di lievito

Per mezzo del vostro fidato frullatore mescolate accuratamente tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo, ( aggiustate di farina se il composto risultasse eccessivamente liquido)
Prepariamoci a cuocere i Pancake di albumi e banana Scaldate un padellino antiaderente, ungete con una goccia d’olio , abbassate la fiamma e versate qualche cucchiaio di composto al centro. Sarà il momento di girare il vostro pancake di albumi e banana quando si formeranno delle piccole bolle in superficie. Impilate i vostri pancake di albumi e banana man mano che saranno pronti e accompagnateli con frutta fresca di stagione, un velo di marmellata, magari fatta in casa o un irresistibile sciroppo zero cal realizzato seguendo questa ricetta

Come tutti gli altri pancake, è possibile conservarli in frigorifero per un paio di giorni, purché siano ben chiusi in un contenitore ermetico, per evitare contaminazioni batteriche e organolettiche. Avvolgeteli uno a uno nella pellicola e conservateli in sacchetti richiudibili in frigorifero, i pancake di albumi e banana possono essere surgelati fino a tre mesi, torneranno soffici come appena fatti dopo qualche secondo in microonde.

Facebook Comments
22 Comments

22 Comments on Pancake di albumi e banana

  1. Alessia Lale
    5 aprile 2013 at 9:10 (4 anni ago)

    Che bontà! *.* Complimenti per le tue ottime ricette!

  2. Sally0780
    4 aprile 2013 at 19:11 (4 anni ago)

    Sei bravissima….e poi fai delle presentazioni spettacolari!Complimenti!

  3. monicu
    4 aprile 2013 at 17:13 (4 anni ago)

    ottimo dolce

  4. agnese
    4 aprile 2013 at 17:10 (4 anni ago)

    non ho mai provato questo dolce,ma lo faro grazie.

  5. stefania c
    4 aprile 2013 at 16:58 (4 anni ago)

    non l’ho mai provato ma dev’essere davvero ottimo

  6. marcela yz
    4 aprile 2013 at 15:59 (4 anni ago)

    Che bonta, quanto sei brava, grazie dei consigli

  7. Anna Cascino
    4 aprile 2013 at 15:33 (4 anni ago)

    un dolce di gran classe anche gli occhi vogliono la loro parte e tu mi hai conquistato

  8. Chiara Benvenuti
    4 aprile 2013 at 13:04 (4 anni ago)

    MI piace l’idea di utilizzare gli albumi per fare i pancakes!!!
    Devono essere buonissimi!!!

  9. Barbara
    4 aprile 2013 at 10:54 (4 anni ago)

    Ora so cosa fare la prox volta che mi avanzeranno albumi, grazie!!!!!!!!!!

  10. Laura Famcuore
    4 aprile 2013 at 8:46 (4 anni ago)

    sarei a dieta ma per te saprei fare un eccezzione

  11. Rosy Eurocontest
    4 aprile 2013 at 8:12 (4 anni ago)

    Complimenti per il tuo bel dolce!

  12. Ci pensa Mamma
    4 aprile 2013 at 7:46 (4 anni ago)

    Che blog carino!!!! Ti seguo davvero molto volentieri! A presto!!!

  13. provato per voi e noi
    3 aprile 2013 at 22:53 (4 anni ago)

    intrèssantissima ricètta complimènti il risultato è ottimo

  14. Tulipe Blanche
    3 aprile 2013 at 21:20 (4 anni ago)

    Interessante questo dolce. Grazie per le utili informazioni.

  15. Carmen
    3 aprile 2013 at 20:40 (4 anni ago)

    ma è bellissimo da vedere questo dolce, bravissima!

  16. alessandra l.
    3 aprile 2013 at 20:11 (4 anni ago)

    I tuoi post mi mettono sempre appetito!

  17. ilaria d.f.
    3 aprile 2013 at 19:56 (4 anni ago)

    Sono semplicissimi! Appena ho un attimo li provo, paion ottimi!

  18. Cristina Valli
    3 aprile 2013 at 19:51 (4 anni ago)

    Che bontàààà! Sai che non li ho mai provati a fare? *.*

  19. emanuela rangillo
    3 aprile 2013 at 19:35 (4 anni ago)

    ma che meraviglia adoro i pancake e non conoscevo il prodotto che hai citato,a dire il vero ne mangerei uno adesso anche se di solito sono per colazione

  20. Noe P
    3 aprile 2013 at 19:27 (4 anni ago)

    la crusca d’avena è famosa soprattutto tra i fan della Dukan, io la uso prevalentemente per il suo basso indice glicemico 🙂

    ma soprattutto grazie per essere passata <3

  21. Araba Felice
    3 aprile 2013 at 18:43 (4 anni ago)

    Mi ricordano un po’ le gallette di una certa dieta…ma questi sono moooolto meglio!
    Vado a vedere cos’è questo FryLight che non ho mai sentito prima 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*